Festival
07/09/2022 18:30

Teatro Zandonai, Rovereto

Encantado

Lia Rodrigues | Lia Rodrigues Companhia De Danças

Prima nazionale | Coproduzione Oriente Occidente

Encantado, Lia Rodrigues | ph Sammi Landweer

Se “encantado” in latino richiama incantesimi e magie, in Brasile la parola si riferisce a entità che appartengono alla cultura indigena afro-americana. Gli “encantados” sono creature animate da forze sconosciute che si muovono tra terra e cielo, vivono in relazione intima con la natura e hanno poteri magici di guarigione.

Encantado è anche il titolo dell’ultima creazione di Lia Rodrigues, coreografa radicale, militante nel lavoro e nelle azioni, che dal 2004 unisce creazione artistica e attività pedagogica nella favela di Maré di Rio de Janeiro, dove ha sede la sua compagnia. In Encantado – creato durante la drammatica crisi pandemica che ha colpito il mondo, in particolare il Brasile – Rodrigues si chiede come sia possibile “incantare le nostre paure” per avvicinarci ancora una volta gli uni agli altri.

Un invito a recuperare quella forza naturale capace di superare confini e barriere, pregiudizi e stereotipi per unire i corpi. Quell’incanto che in scena diventa la vigorosa danza di un gruppo che si alza come una mareggiata, mossa dal vento della bellezza di stare insieme.

L’inno alla gioia di Lia Rodrigues. La coreografa brasiliana dà alla creazione un’urgenza, una libertà e un sapore abbagliante e salutare.

- Le Figaro

Clicca qui per approfondire.

Encantado

Creazione Lia Rodrigues
Danzato e creato in stretta collaborazione con Leonardo Nunes, Carolina Repetto, Valentina Fittipaldi, Andrey da Silva, Larissa Lima, Ricardo Xavier, Dandara Patroclo, David Abreu, Felipe Vian, Tiago Oliveira, Raquel Alexandre
Creato anche con Joana Castro e Matheus Macena
Assistente alla coreografia Amalia Lima
Drammaturgia Silvia Soter
Collaborazione artistica e immagini Sammi Landweer
Luci Nicolas Boudier
Stage manager Magali Foubert e Baptistine Méral
Estratti musicali canzoni di GUARANI MBYA PEOPLE / Village of Kalipety do T.I. indigenous territory / Tenondé Porã, (cantato e suonato durante la manifestazione indigena di Brasilia dell'agosto 2021 per il riconoscimento delle loro terre ancestrali in pericolo)
Suono Alexandre Seabra
Rappresentanza internazionale e Prenotazioni Colette de Turville
Coordinatrice della produzione Astrid Toledo
Amministrazione Jacques Segueilla
Produzione Brasile Gabi Gonçalves/ Corpo Rastreado
Progetto di produzione Goethe Institut Claudia Oliveira
Segretaria Gloria Laureano
Insegnanti Amalia Lima, Sylvia Barretto, Valentina Fittipaldi
Coproduzione Chaillot - Théâtre National de la Danse - Paris, Le CENTQUATRE - Paris, Festival d’Automne à Paris, Scène nationale Carré - Colonnes, Bordeaux Métropole , Le TAP - Théâtre Auditorium de Poitiers, Scène nationale du Sud - Aquitain, La Coursive, Scène nationale La Rochelle, L’Empreinte, Scène nationale Brive - Tulle, Théâtre d’Angoulême, Scène Nationale, Le Moulin du Roc, Scène nationale à Niort, La Scène Nationale d’Aubusson, Théâtre Jean Lurçat, l’OARA - Office Artistique de la Région Nouvelle -Aquitaine, Le Kunstenfestivaldesarts - Bruxelles, Theaterfestival - Basel, HAU Hebbel am Ufer - Berlin, Oriente Occidente Dance Festival - Rovereto, Theater Freiburg, Julidans - Amsterdam, Teatro Municipal do Porto, DDD - Festival Dias Da Dança e Lia Rodrigues Companhia de Danças, Associazione Lia Rodrigues - France con il supporto di Redes da Maré e Centro de Artes da Maré e i partner di FONDOC (Occitanie)
Con il supporto di International Relief Fund for Cultural and Educational Organizations 2021 of the German Federal Foreign Office, the Goethe - Institut and other partners

Lia Rodrigues è un'artista associata di Chaillot - Théâtre national de la Danse and CENTQUATRE, France.

RICONOSCIMENTI: Thérèse Barbanel, Antoine Manologlou, Maguy Marin, Eliana Souza Silva, team of the Centro de Artes da Maré

Piece dedicata a Oliver

Durata 60'


Il progetto è sostenuto da Fondazione Caritro. Cassa di risparmio di Trento e Rovereto